.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -
Dal 1764 la voce dell'illuminismo a Milano.

10 dicembre 2011

Grande manipolazione dei cittadini.

Siamo in una fase acuta di manipolazione mediatica Diffusa dei specialmente dai media TV, dove i Parlamentari ITALIANI sono tutti protesi a sostenere la "Bontà" del loro operato passato (n.b.) che ci ha portato al fallimento Italia e al mantenimento dei privilegi della loro castra. Nessuna softwarizzazione delle procedure di politica,  ne altre innovazioni ma la loro ferma volontà di mantenere i loro privilegi attraverso la manipolazione dei cittadini.


n.b.; Manipolazione Teoria dell'informazione (IMT) (McCornack 1992) & (McCornack et al. 1992) fornisce un modo di guardare una parte unica del processo di comunicazione interpersonale che si occupa del modo in cui i pacchetti di informazioni (sotto forma di messaggi) sono messi insieme, quando vengono trasmessi da un mittente ad un destinatario in modo da dare l'impressione che è falso dal punto di vista del mittente. Certi fatti vengono inseriti nel messaggio da un importo disponibile di informazioni, mentre altri fatti sono omessi, alterati o falsificati del tutto. L'atto di cercare di convincere qualcuno a credere qualcosa che non è vero, è definita da Webster come inganno. Il tipo di comunicazione che si crea a seguito di tale intento ingannevole si chiama un messaggio ingannevole. Questa gestione delle informazioni fornite da un mittente al fine di fornire un ricevitore con una percezione di quella stessa informazione ritenuta falsa dal mittente viene indicato come manipolazione dell'informazione. Partendo dal fuoco sulla modalità di comunicazione si trovano in Interpersonal Deception Theory (IDT), IMT è più interessato al contenuto dei messaggi ingannevoli, i contesti situazionali che li portano su, fino a che il rilevamento di un tale messaggio influenza la percezione di l'inganno e le conseguenze relazionali associati ai messaggi ingannevoli.