.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -
Dal 1764 la voce dell'illuminismo a Milano.

11 dicembre 2017

RIAPRE IL CAFFE' SAPERE AUDE - INFORMAZIONE.

RIAPRE IL CAFFE' SAPERE AUDE  - INFORMAZIONE.

gUERRA DELL'INFORMAZIONE GLOBALE.


Riapriamo il sito del Caffè informazione poiché ci troviamo in un momento di transizione estremamente difficile.

Le influenze contrastanti in relazione ai propri interessi stanno lambendo tutto il globo.
Bugie falsità interpretazioni aumentano la non trasparenza globale.
Non si sta giocando solo con il nostro azzurro futuro si sta giocando sulle libertà individuali. 
L'influenza di blocchi  d'interesse ha escluso una informazione libera offrendo solo una parte del conoscere mentre si è nascosto, dimenticato le voci "non gradite",  questo ha e  esclude la possibilità della necessaria conoscenza per ogni individuo,  del necessario sapere necessario,  per prendere e decidere in piena autonomia e libertà.
Questo rappresenta la differenza tra decisioni verticistiche dettate dall'interesse personale dei decisionisti dimenticando e assoggettando le opinioni e le istanze sociali. 
Questo rappresenta la grande crisi della Democrazia.
In Italia attualmente la valenza delle informazioni pesa solo dalla parte occidentale non geografica ma politica strategica.
Grandi culture come quella illuminista, indipendente, variabile in continua evoluzione come la tutta specie umana sono sottomesse da interessi economici di sopravvivenza.
L'establishment decide cosa dobbiamo sapere, cosa dobbiamo pensare e anche istituzioni, ministeri e coloro che dovrebbero tutelare l'interesse culturale di tutte le parti di un territorio, sia fisico che virtuale, prendono le posizioni del loro interesse tentando di obbligare il libero discernimento in strade obbligate.
 Una guerra che la si evince sui mass-media da sempre informazione  indirizzo della mancata conoscenza che provoca la mancata libertà. 
La logica di lasciare la gente senza il sapere affinché essa viva felice, il meglio non far sapere rappresenta nella cultura cattolica dalla mela fatta cogliere da Eva. 
Sapere, il conoscere non è che la realtà, il dover partecipare per migliorare non solo la nostra vita individuale ma essenzialmente collocare essa nella benessere collettivo generale. Il passare da "me ne frego" al pensiero che se gli altri stanno bene sto bene anche io.
Entrare a far parte di una società condivisa e responsabile non di riflesso ma di cognizione.
Il momento è difficilissimo ma bisogna avere il coraggio di affrontarlo questo anche se sembra impossibile e lo si dice da quando la nostra cultura mediterranea ha le sue origini. 
Lottiamo affinché non venga bruciato nel nel rogo della storia anche questa ultima scintilla di sapere!

 
Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -





https://ilcaffeinformazioni.blogspot.it/