.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -
Dal 1764 la voce dell'illuminismo a Milano.

29 marzo 2018

Concepire l'amore

Modi di versi di concepire il proprio stile di vita, nel concepire l'amore, convivenza o guerra? 
cliccare qui

Traiamo spunto da un video che riprende una famiglia in una scherzosa giornata di festa, di questo video, come altre immagini,  possiamo  avere interpretazioni soggettive secondo l'origine culturale geografica sociale ecc.
Il video: preso facebook.
https://www.facebook.com/miguelangel.blanco.739/videos/1326966400747151/

Possiamo osservare la scena ed interpretarla in modi diversi:  scherzosamente,  maliziosamente,  in modo soggettivo o oggettivo e considerando il lato estremo d'interpretazione possiamo farne  un chiaro esempio di comparazione. 

Lo spettro interpretativo varia secondo cultura e soggettività individuale.

Osserviamo  il recente arresto di ieri a Torino. del terrorista dell’Isis  un certo  E. Halili, 23enne marocchino naturalizzato italiano,  (Chi non ne fosse al corrente puo leggerlo qui: La Stampa di Torino.).
Per lui senza ombra di dubbio questo video rappresenta il male, la degenerazione di una cultura da condannare.
La cultura islamica e non solo questa è stratificata,  ma all'orgone e di base si hanno impostazioni molto rigide nei costumi nella etica nella morale, e questo ha una ragione dell'influenza sociale storica locale.  
La mancanza inoltre di una conoscenza sociale, scientifica, pone l'interrogativo dell'adattamento culturale, nell'inserimento in altri luoghi o nella volontà di conquista in nome di una propria ipotesi di bene e dalla mancanza della accettazione dell'altro. 
La chiusura stessa su elementi comuni di base culturale fa si che, anche se presenti oggi  sullo stesso territorio geografico culture  diverse, alcune si adattano, altre si adattano solo momentaneamente seguendo logiche opportunistiche, ma mentendo salde le proprie radici, portando all'estremizzarsi della lotta, gestita dalle individuali convinzioni. 
La porta della  estremizzare è aperta.
Consideriamo inoltre che qualsiasi mezzo per l' imposizione fanatica è giustificabile allo scopo... 
Anche il più avverso mezzo è abile allo scopo: buona parte dello spaccio di droghe, peraltro non condannate e accettate in alcune culture ed economie, necessita urgentemente una legge evoluta e comprata con altri stati Europei e extra europei, mettendo al centro la persona,l'individuo).
Situazioni come la prostituzione, le donne aperte e senza veli,  ecc, sono giustificabili all'uso al fine stesso, perché adatte allo scopo.
Mentalità ammalate di fanatismo, di estremizzazione delle proprie filosofie le si possono riscontrare in ogni religione, le hanno  sempre avute, ma resta da considerare l'ampiezza del fenomeno e l'evoluzione della società in cui viviamo..
Purtroppo ci troviamo in contesto sociale deludente sotto l'aspetto culturale,  nel quale la comparazione dei propri convincimenti espone le culture più aperte ad uno scontro, sia emozionale che fisico, esponendo con la diversità stessa delle proprie libertà la critica di altre.


L'amore

L'amore stesso viene usato a tale scopo, specie in questo tipo di cultura dove il maschio è dominante e la donna non ha nessun valore. 
Chi ne sta facendo le spese è l'ingenuità, la voglia di motivazioni in un mondo che manca di futuro.

Resta importante capire cosa è l'amore, non l'uso delle donne come bambole ma la comprensione stessa del fenomeno.
Pubblichiamo un video almeno per chiarire il pensiero di che cosa è l'amore: https://youtu.be/0ghgnShAgm4....................


 
Il terrorismo passa dall'amore, lo si può sconfiggere solo con la reciprocità del rispetto, mentendo i limiti di sicurezza necessari alla propria incolumità morale e etica, altrimenti è guerra.

Cadere in queste trappole è assai facile per chi non ha uno strato culturale sufficientemente informato, ma sufficientemente sprovveduto.

Siamo nel pieno della globalizzazione e nessuno sta aiutando i più fragili specialmente le donne, ormai solo prede,  solo un elemento d'uso. 
La ignara inconsapevolezza delle proprie azioni confonde le motivazioni come l'amore, dandogli  un volto di sofferenza e dolore.
L'ambiguità delle fasce d'ombra che si ritengono in equilibrio sono in effetti squilibrate a loro insaputa, inconsce dell'uso nella quale la loro stessa persona e esposta, prede anche di opportunismi economici a loro sconosciuti.
Necessita una maggior apertura culturale, una revisione generale, a questo dovrebbe essere chiamata l'intelligenza globale invece d'ignorare il problema.
-mm-@live.it