.

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -
Dal 1764 la voce dell'illuminismo a Milano.

19 dicembre 2011

AUGURI SIG. PRESIDENTE DA PARTE DEGLI INGNIGATI. Arriva L’anno del Drago.


  AUGURI SIG. PRESIDENTE DA PARTE DEGLI INGNIGATI.
Arriva L’anno del Drago, del Grande Drago  Asiatico e la nostra economia al massimo della sua struttura schiera il presidente Draghi alla BCE  in odore di favola Disneyana. Vediamo una TV smarrita nella limitatezza del suo etnocentrismo che spera di far passare la morte del Presidente Coreano  Kim Jong-il oltre all’incognita dello  Yin (/jin/) e Yang (/jang/) dall'antica filosofia cinese, in un susseguirsi di espressioni e logiche contrarie  dell’attualità della comunicazione, quale fonte di manipolazione, che vede e  tenta di spostare l’attenzione sul la minaccia velata di un Vescovo in perfetta visibilità, con abile disinvoltura mediatica,  minacciare anche la libera e "democratica" America, al motto con la superstizione si governa!  Questo a significare quanto sia gravissima e nascosta la crisi da quelle parti.  Qui da noi stiamo pagando gli errori della avidità della stessa America che ci ha lasciato in eredità un Berlusconi ad inneggiare al fascismo e si ritrova nella parole del Duce! Con il contagio di una malattia infettiva incurabile di origine DC Degasperiana,  fondata su caste lobby e corruzione, altro che sogno di Libertà e Democrazia!
Nel contempo nel nostro giardino Italico, sul Lago di Como, in filosofia dei “capi della Filanda” oltre a trombarsi come sempre le “bambine”;  In val Menaggio, si vendono ville da  160 mq. a un milione e cinquecentomila euro.  Con I ‘uomo della G. di Finanza che si è fatto la villa, e la corruzione che da tempo impera in seno allo Stato e ormai vola in  quella valle, come le nuvole di coca sporca, in una ammucchiata di corrotti e corruzione che ha in benpensanti e rispettabili rappresentanti mafiosi e scarpari il connubio con politici e la chiesa locale a sostegno della bolla immobiliare “Stupefacente”.
Una storia Italiana tipica dove l’evasione e il malaffare impera, mentre il governo Monti ,come tutti gli altri, inseguono gli onesti per far cassa.
Ecco che bella Italia, abbiamo una musica che si è incantata su un solco rotto e ripete sempre la stessa frase “pagate idioti”!
Grazie Presidente, deve proprio essere fiero di se e dei suoi compari.
 Raccontavano I Serbi : “La Guerra…La guerra non te ne accorgi neanche quando è scoppiata, poi quando te ne accorgi è già troppo tardi”.  Un detto popolare, a questo punto  va fatto, ” A furia di tirar la corda questa si rompe!". Si è già rotta  ma Lei fa finta di no accorgersene.
Buon Anno da parte di tutti i poveretti onesti e i morti sul lavoro, che la ringraziamo per le Sua maestrali speculazioni mediatiche.  Le auguriamo di passare delle feste con il suo pelo sullo stomaco e con la disinvoltura con cui parla alla gente;  non immaginando, o meglio facendo finta di non sapere,  cosa stiamo pensando ma non diciamo per paura di finire in quelle predisposte disumane carceri Italiane degne di della sua casta. Meglio passarle da soli su di una panchina che in sua compagnia si Vergoni insieme a suoi avidi approfittatori. Ricordandole almeno un pò di decoro e pregandola di non continuare a sputare in faccia a coloro che le pagano la bella vita che fà,  poiche si sà ed è ufficiale che già prima della crisi i salari dei lovoratori italiani erano all'11°posto in europa e che 10 punti della ricchezza negli ultimi 20 anni si è spostata dai salari e pensioni verso il profitto e la rendita. Inizi lei a fare i sacrifici! VERGOGNA!

INDIGNATI